SOSPENSIONE TEMPORANEA DELLE SPEDIZIONI
Le spedizioni sono temporaneamente sospese per la pausa estiva riprenderanno regolarmente dal 3 settembre gli ordini comunque effettuati saranno registrati

Jacques Lacan

JACQUES LACAN (Parigi, 1911-1981), medico, psichiatra e psicoanalista, fu una figura di primo piano della cultura e del movimento psicoanalitico francese, sostenitore di un "ritorno a Freud" in aperta polemica con certe correnti della psicoanalisi contemporanea. Membro della SociÚtÚ psychanalytique de Paris (SPP) si dedic˛ al lavoro psichiatrico nell'istituzione ospedaliera. Frequent˛ gli ambienti culturali del surrealismo, collabor˛ con la rivista Minotaure e seguý, presso l'╔cole pratique des hautes Útudes, i corsi tenuti da A. KojŔve su Hegel. Dopo essere stato direttore dell'Institut de psychanalyse (1952), venne eletto nel 1953 presidente della SPP ma in polemica con gli analisti dell'Istituto di Parigi si dimise pochi mesi dopo. Si distacc˛ quindi dalla SPP fondando la SociÚtÚ franšaise de psychanalyse (SFP), del cui comitato direttivo fece parte fino al 1963. Nel 1964 fond˛ l'╔cole franšaise de psichanalyse, che diverrÓ in seguito l'╔cole freudienne de Paris (EFP). Fin dai primi anni cinquanta Lacan continu˛ a tenere i 'seminari del mercoledý' alla clinica Saint-Anne e poi all'╔cole pratique des hautes Útudes, e a partire dal 1972 inizi˛ la pubblicazione dei 'Seminaires'. All'inizio del 1980 propose lo scioglimento dell'EFP e di lý a poco fond˛ la nuova associazione 'Ecole de la Cause freudienne'.

in catalogo

IL MIO INSEGNAMENTO, IO PARLO AI MURI

A cura di Antonio Di Ciaccia

Psiche e coscienza

IL MITO INDIVIDUALE DEL NEVROTICO E ALTRI SAGGI

con scritti di J.-A. Miller, M. Silvestre e C. Soler

Psiche e coscienza